30th Legendary Mt. Baker Banked Slalom

la 30ma edizione del Legendary Mt Baker Banked Slalom ha riunito i riders e gli appassionati di tutti i livelli insieme per 4 giorni di snowboard . Gnu e Mervin hanno decenni di storia a Mt Baker. Ci vuole una gran finezza freeride, riflessi da capriolo e l’occhio della tigre per vincere il Nastro Adesivo. I riders Gnu hanno ottenuto 2 dei primi 3 posti categoria Pro, le posizioni più alte nella cat. “donne amatoriali”, e inoltre il Grand masters Gold” ed il bronzo maschile nei Pro-Masters. Mathieu Crepél, nella sua seconda apparizione LBS, ha portato a casa il nastro adesivo oro in mens pro sulla sua Swallow Tail Carver. Temple Cummins si è piazzato 3°in mens pro sulla sua Billy Goat. Wes Makepeace ha guidato la sua Billy Goat al 3° posto nel Men’s Pro Master. Cannon Cummins ha vinto il nastro d’argento nella “Next Generation Boys”, Pete Saari ha vinto l’oro e una Rat Tail personalizzata con una grafica di Jamie Lynn sulla sua Space Case e Isabella Gomez, a 14 anni, ha vinto l’amatoriale femminile sul suo velluto Gnuru. A completare la top 5 delle donne in pro Maria Debari si è aggiudicata un’altra coperta Pendleton sulla sua B-Pro.

BENT METAL BINDINGS mod. LOGIC

Con il Logic iniziamo un focus sui Bent Metal, la linea di attacchi da snow sviluppati e prodotti da Mervin Mfg. la casa madre di LibTech, Gnu e Roxy snowboards.
Il Logic è dei tre il modello dedicato al jibbing e snowpark, essendo il più flessibile dei tre.
Anche questo dotato di piastra intercambiabile, sfrutta il sistema di fissaggio tradizionale quattro per quattro ma con una variante sul tema… si tratta semplicemente di una piastra di diametro ridotto che permette una maggiore torsione trasversale alla tavola, permettendo di sfruttare a pieno le proprietà di flessibilità della tavola stessa.
Nei prossimi giorni punteremo l’ attenzione sui modelli Transfer e Solution, rispettivamente il “medium-flex” ed il “rigid” della gamma Bent Metal.
Stay Tuned!

ProShopTest 2016

Quest’ anno l’edizione del ProShopTest è stata contrassegnata dall’ assenza di un partecipante fondamentale: la neve.
Nonostante questo però, si è svolto ugualmente, e la presenza degli operatori del settore è stata comunque molto buona; è stato un momento di incontro tra aziende e negozianti, oltre che di test dei prodotti, che nonostante le condizioni drammatiche della neve, si sono svolti comunque, a riprova dell’ interesse e della forza d’ animo di un settore che quest’ anno in particolare ha sofferto per le avverse condizioni climatiche.
Basti pensare che lunedì pomeriggio, il primo giorno di test, si sono raggiunti i 15/16 gradi, temperature primaverili che hanno reso la neve pesante.
Per Holy Sport è stata l’ occasione per presentare oltre alle tavole LibTech e Gnu, anche i rinnovati attacchi Bent Metal, che fanno parte sempre della grande famiglia Mervin Mfg.
e che hanno ricevuto feedback molto positivi da parte di atleti e negozianti grazie alle prestazioni e alle soluzioni tecniche che presentano.
Vi rimandiamo alle prossime news per conoscere meglio questi bindings che sono il degno complemento per le tavole LibTech e Gnu Snowboards.

Holy Sport al Pro Shop Test 2016

Ormai come tutti gli anni i primi giorni di febbraio si svolge il Pro Shop Test a Bardonecchia, dove Holy Sport sarà presente con i marchi LibTech, Gnu, Roxy Snowboards e Bent Metal.
I primi tre sono marchi di tavole da snowboard che non hanno bisogno di presentazione, essendo tra i brand più forti e cool del settore, con atleti del calibro di Travis Rice, Jamie Lynn e Tora Bright, giusto per citarne alcuni… Bent Metal invece è il marchio di attacchi, sempre di Mervin Mfg. (come Libtech, Gnu e Roxy Snowboards) che offre vari modelli destinati a completare in modo “armonico” le tavole costruite a Seattle, Wa.
Destinato agli operatori del settore, il Pro Shop Test è l’ evento di punta nel panorama italiano per i negozi per poter testare i prodotti per la prossima stagione, in modo da poter scegliere con cura e cognizione i prodotti migliori da proporre alla propria clientela.
Si svolgerà nei giorni dell’ 1 e 2 febbraio, e noi saremo presenti con un vasto assortimento di tavole ed attacchi; visto il successo delle nostre tavole prevediamo che anche quest’ anno il nostro gazebo sarà uno dei più visitati della manifestazione.

HIREC LINX 700

Vi abbiamo tenuto un pò sulle spine, del resto il prodotto che andiamo a vedere oggi meritava un pò di “suspence”; eccoci finalmente a parlare della LINX 700, un vero studio cinematografico in formato tascabile!
Il body nero la distingue a prima vista dalle sorelle minori, dalle quali si differenzia inoltre per le capacità e la potenza.
Partiamo dalle riprese, che saranno mozzafiato grazie al 1440 QUAD HD @ 30fps oppure a 1080HD @ 60 FPS!
Le foto possono essere scattate sia in modalità 12megapixel che a 5 megapixel, la lente wide angle ha un’ apertura di 170°, e a darle un’ autonomia di due ore circa è una batteria da 1150mAh ovviamente agli ioni di litio asportabile.
Naturalmente è dotata di display TFT da 1,5″ integrato ed ha oltre alla uscita mini USB anche una mini HDMI ed ha il telecomando IR, ma offre anche la modalità Wifi.
Come le sorelle “minori” questa action cam ha una dotazione completa, con accessori per coprire qualsiasi utilizzo, senza contare poi che l’ attacco è compatibile con la maggior parte degli accessori aftermarket per le più blasonate action cam.
Ovviamente come le due precedenti camere anche questa ha la modalità Car Driving Recorder Mode, e anche questo modello è caratterizzato da un rapporto qualità/prezzo veramente impressionante; chiedete al vostro negoziante di fiducia maggiori informazioni, fatevela mostrare e resterete veramente impressionati!

REMOVU M1+A1

Effettuare riprese in full HD dà molta soddisfazione, la percezione dei colori, del movimento, dell’ azione sono arrivati ad un livello che fino a pochi anni fà era quasi impensabile… e l’ audio?
Uno dei problemi maggiori che si hanno con le action cam è che non sono dotate di microfoni particolarmente capaci, questo anche per ovvii motivi di spazio.
Ma se per voi come per noi l’ audio è una parte integrante ed importante di una ripresa per restituire le emozioni del momento, allora quello che vi serve è il REMOVU M1+A1.
Questo prodotto è composto da due moduli, un microfono wireless ed un bacpac da collegare dietro la GoPro che funziona da unità ricevente; quest’ ultima è stata studiata e realizzata per entrare dentro la custodia BacPac impermeabile di GoPro.
Anche il microfono è impermeabile, rendendo questo sistema utilizzabile anche in acqua.
size_waterproof-1_resize

HIREC LINX 600

La sorella maggiore della LINX 500 è ovviamente la LINX 600, che a differenza della prima offre riprese in full HD 1080 @ 30fps o 720p @60fps (se vorrete effettuare delle riprese per poi fare uno slow motion, la possibilità di riprendere a 60 Frame Per Second renderà il video più fluido dandogli un aspetto professionale).
Le foto vengono scattate sia a 12 megapixel che a 5 megapixel, la batteria è da 1100 mAh sempre agli ioni di litio ed è asportabile.
Supporta SD card da 4 a 32 Gb ed ha un display integrato da 1,5″; ha una uscita mini HDMI oltre alla canonica mini USB ed arriva corredata da un comodo telecomando.
Per questo modello e per il modello superiore è disponibile la app sia per Android che per Ios; è corredata degli stessi accessori della LINX 500 con in più appunto il telecomando, che non dovrete comperare a parte come accade per altre action cam della concorrenza.
Il waterproof case di questo modello si può spingere fino a 40 mt di profondità.
Nella prossima news andremo ad approfondire il modello top di gamma, la LINX 700, una action cam veramente impressionante, visto anche il rapporto qualità/prestazioni/prezzo, caratteristica questa comunque comune a tutte le action cam di HIREC.

HIREC LYNX 500

Con il nuovo anno ecco che arrivano delle gustose novità nella gamma prodotti di Holy Sport;
per tutti coloro che oltre ad essere degli sportivi sono degli Spike Jonze in erba, ecco le action camera HIREC, presentate in anteprima alla fine dello scorso anno su questa pagina.
Oggi andremo a vedere il modello “base”, ossia la LYNX 500.
Il mdello in questione gira filmati in 720HD, cattura immagini a 5 megapixel, ha una batteria integrata da 500 mAh agli ioni di litio che le dà un’ autonomia di due ore, ha una lente grandangolare di 130° ed un dispay integrato da 1,5″.
E’ impermeabile fino a trenta metri (IPX9) e arriva completa di una serie di accessori che la rendono subito operativa.
Nella confezione infatti sono compresi il car mount a ventosa, il cavetto USB necessario per il trasferimento dei video al vostro PC o MAC e per ricaricare la batteria, il frame mount per quando non serve la custodia impermeabile, il bike mount per poter fissare la action cam al telaio della bici (o a qualsiasi altro profilo tubolare) ed un helmet mount.

Interessante la modalità Car Driving Recorder Mode, che riprende trance di video di dieci minuti per poi sovrascriverle (nel caso non sia successo niente) mentre guidate la vostra auto. In molti paesi europei e asiatici ormai le compagnie assicurative favoriscono o addirittura obbligano i loro contraenti a dotare la propria auto di questo tipo di telecamere per eventuali sinistri.
Nei prossimi giorni approfondiremo gli altri due modelli della gamma, la LYNX 600 e LYNX 700,
quindi tornate a trovarci presto!!

Ruote Longboard Flying Wheels

Flying Wheels, anche quest’ anno presenta una vasta scelta di ruote per sk8 longboard, che coprono ogni esigenza sia in termini di dimensioni che in termini di durezza della mescola.
Chiedete al Vs. negoziante di fiducia di mostrarvele e capirete di che “mescola” sono fatte!!

E la neve??

Stagione ardua per gli appassionati della neve… si prospettano forse in questa settimana o nella prossima le prime vere nevicate della stagione… Beh, nel frattempo…cover alternate
Vi Auguriamo uno Splendido 2016.